Lettera riguardo Speciale "America"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Lettera riguardo Speciale "America"

Messaggio  Lucamenes il Mer 26 Giu 2013, 14:47

Lettera da Giaveno:



Cari Luca e amici del forum,

sono Laura, purtroppo per voi (scherzo) sono ancora qua a intromettermi nelle vostre costruttive,  critiche e personali giudizi sullo speciale di Luca Tommasi.
Come sempre il maestro appena può visualizza le vostre pagine, contento di tante discussioni tutte calzanti e variegate, se avete dedicato così tante pagine di commenti vuol dire che l'obiettivo è stato centrato e le vostre disamine sono il succo di quello che dovrebbe fare un vero forum "democratico" e aperto a tutti, qualsiasi siano i giudizi e le opinioni, ovviamente anche quelle negative.
Una puntualizzazione, anche se non ce n'è bisogno, nè Luca nè il maestro, (ma siamo certi che dubbi non ce ne sono) hanno voluto nè denigrare nè accantonare alcunchè di ciò che è stato fatto precedentemente a questo nuovo periodo, prova ne sia l'homepage del nuovo sito e tutto ciò che è stato caricato alla voce "Work", come avete potuto notare sono rappresentate 1/2 opere di ogni periodo, e man mano sarà aggiornato sempre su questa linea. In homepage è stato caricato "Mediterraneo" cm 50x60 icona attuale, molto più concettuale di ciò che appare (fonte di luce, contenitore della vita a detta di Freud, coloristica calda e avvolgente e meglio analizzata, si noterà un'apparizione di un golfo sulla parte destra, sullo sfondo caldo, muretto di separazione? O caldo mare al crepuscolo? Mistero della pittura). Sempre in homepage trovate un frammento di una Farmacia Italia e un frammento de "Il tempo che vorrei" più concettuale e zen. Tutto ciò perchè uno dei tanti progetti che si stanno sviluppando è quello di un tour di mostre nelle maggiori cinque università di New York con il supporto del Dipartimento della Cultura e professori, studenti, amanti dell'arte tutta, ovviamente compresa quella più di tendenza e contemporanea quanto l'arte del maestro, in modo da avere una visione più globale.


Una riflessione sull'opera presentata per la prima volta in televisione della mostra a Palazzo Ducale: l'entusiasmo di Luca, condivisibile o no, era dovuto anche al fatto che avevo concesso a lui e a nessun altro per la prima volta, la possibilità di presentare in televisione un dipinto "storico" che apparteneva alla collezione privata del maestro e che spera rientrerà per poter continuare a fare mostre antologiche in giro per il mondo. Un'opera al di là della sua qualità, si nutre di riflesso anche del background sviluppatosi nel tempo, Marco Goldin che piaccia o no, è forse il più importante divulgatore d'arte (anche lui ovviamente molto inviso a una cultura militante che immancabilmente lo stronca, "e chi se ne frega?!" ha sempre detto), ha scelto quest'opera per metterla insieme a due Van Gogh, Kandinski, Rothko e Hopper, non male come compagnia, vi pare? C'è qualcuno che può vantare un simile partaire de roi? Prego notare inoltre il retro della copertina della mostra del maestro, è integrata completamente nell'incredibile evento genovese, accostare il nome di Nunziante a questi mostri sacri della pittura è stata una scelta del critico, il quale credo l'ultima cosa che volesse era quella di sminuire un sì tanto progetto, con un'opera di un artista contemporaneo. Ovviamente questo non cambia il giudizio sull'opera, riguardo alla quotazione anche per far capire quanto poco interesse c'era nel venderla, possiamo documentare con fatti (come sempre) che quando è iniziato il tour di mostre (Taormina, Soho, Consolato, New York) era prezzata non 40.000 € ma 80.000 €. Ripeto, non è il valore commerciale e a volte venale di dare un prezzo ad un'opera ma è la voglia da parte del maestro di trattenere un qualcosa che per lui ha un significato più importante, non vi sembra il manifesto del momento attuale che sta vivendo? I sogni anelati da lui e da tutti noi su quel frammento di veliero, (simbolo di libertà e speranza di viaggio) stanno giungendo finalmente ed egli  li conduce a sé dopo tanti travagli e aspettative (il cielo in tempesta squarciato da un mare di luce che spinge via la tormenta), una torre su un promontorio colore dell'oro dove egli e molti di noi vorrebbero "sentire" il divino della natura che ci circonda, stiamo di nuovo parlando di qualcosa che va al di là di una mera superficie dipinta. La gestione libera della materia impulsiva e compulsiva, quasi senza ritorno, è dimostrazione di tutto ciò.
Nei prossimi giorni caricheremo l'immagine nella sezione "Work" in modo che attraverso la lente d'ingrandimento potrete giudicare meglio ciò che è stato detto.






JOCELYN WILDENSTEIN (PRESENTE ALLA MOSTRA DEL MAESTRO E STUPITA DELLA QUALITA' DI UN'OPERA CM 100X150, PER ALTRO GIA' VENDUTA E DI MOLTE ALTRE PRESENTI A NEW YORK) NON E' SOLO QUELLA FOTO PUBBLICATA MA APPARTIENE ANCHE A TUTTO QUESTO:
Queste sono solo alcune pubblicazioni monografiche:











Questo il link al sito:
http://www.wildenstein-institute.fr/   OVVIAMENTE TRATTANO ANCHE ARTISTI CONTEMPORANEI, SIA A NEW YORK CHE A PARIGI...ERA STATA INVITATA E A CHIUSURA DELLA MOSTRA, CON MOLTA DISCREZIONE E' VENUTA A VISITARLA, INTRATTENENDOSI CON IL MAESTRO E LUCA BEN OLTRE LA CHIUSURA DELL'EVENTO, CI RISULTA CHE NON E' USO FARE CIO' VISTO ANCHE LO SCATENARSI DI FOTOGRAFI E CINE-OPERATORI.


Un saluto a tutti voi e buone riflessioni,
il maestro
Laura
avatar
Lucamenes
FONDATORE
FONDATORE

Data d'iscrizione : 28.09.08
Età : 37
Località : -ITALY-

http://antonionunziante.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera riguardo Speciale "America"

Messaggio  enrico il Mer 26 Giu 2013, 15:26

Come espresso ieri la mia era una senzazione personale che ho avuto e che tuttora ho.
Sono molto contento e ne ero sicuro che il maestro non ritiene qs opere migliori o peggiori di altre ma conseguenti di un lavoro che dura decenni.
avatar
enrico
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 20.02.13
Età : 42

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera riguardo Speciale "America"

Messaggio  axis il Mer 26 Giu 2013, 20:48

L'interesse della Wildenstein e il tour delle università mi sembrano due notizie proprio sugose!

_________________
"La salvezza dell'uomo risiede nell'arte, non nel mercato".

Axis Arcadia 2007 - 2006
avatar
axis
FORUMISTA FONDAMENTALE
FORUMISTA FONDAMENTALE

Data d'iscrizione : 15.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera riguardo Speciale "America"

Messaggio  samuele il Mer 26 Giu 2013, 23:36

Sono molto contento di tutte queste novità che stanno girando attorno al mondo del maestro.

Il maestro è davvero un mostro di bravura con tecnica sopraffina e sensibilità eccessionale , riesce a mettere messaggi celati nelle sue opere proprio come usi grandi del passato.


È si merita il mondo ai suoi piedi Contestatore
avatar
samuele
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 16.02.11
Età : 102
Località : Riccione

http://Www.animalatina.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera riguardo Speciale "America"

Messaggio  Giuseppe77 il Gio 27 Giu 2013, 00:10

una bella lettera, con molti spunti interessanti, devo convenire sull'affermazione che l'entusiasmo di Luca dipendesse dal fatto di essere il primo a presentare l'opera in televendita, non nego neanche che il Maestro sia particolarmente affezionato a quell'opera, ma da qui a considerare quella come l'opera massima del Maestro cè ne passa, cè ben altro nella produzione di Nunziante.
fatto salvo che ognuno ha il diritto di avere la propria opinione.
avatar
Giuseppe77
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 17.09.09
Età : 40

http://www.artetulipano.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera riguardo Speciale "America"

Messaggio  Stefano il Gio 27 Giu 2013, 00:50

Presentare le opere di Nunziante, restare freddi e distaccati non è facile e Luca sta sperimentando quanto sia emotivamente coinvolgente. Non è stato facile illustrare le ultime creature uscite dalla mano del maestro.

Il maestro in 36 anni di carriera avrà dipinto dai 50 a 60 cicli, con opere stellari di ogni tipo.
Oggi dipinge questi cicli. Tra 2 anni ne avremo altri e così via, come è tipico che sia nella carriera di un grande artista. Cambiare spesso è segno di grande coraggio. Le ultime produzioni sono sempre quelle più sentite è fisiologico e naturale.

Chi ama come me Dalì, Magritte, Bocklin, Church o Turner, vada a vedersi cosa hanno dipinto questi Signori nella loro vita, se hanno cambiato genere e stile costantemente oppure se si sono adagiati sulla noiosa riproposizione dei loro primi successi.
Hanno fatto di tutto e di più e spesso hanno stravolto la loro produzione artistica.

Il maestro, avrà più di 6.000 collezionisti come minimo, difficile che Luca potesse accontentare tutti presentando appena 9 opere che a stento raccoglievano 3 cicli.
In due ore di presentazione ha fatto miracoli arrampicandosi anche sugli specchi, ma ogni generazione di collezionisti è figlia del suo tempo e come tale resterà più attaccata ai cicli che lo hanno fatto innamorare del maestro. Quello che poi avrà successo nel futuro lo decreterà solo il mercato secondario. Poco cambia, chi lo ama lo amerà per sempre.

Siamo una grande famiglia, continueremo a crescere come numero e come desiderio di possedere sue opere.
Il maestro ha in programma tante novità e per i prossimi speciali vedrete cosa ci riserverà la fantasia artistica dell'artista tanto amato.
Vedrete che Luca farà tesoro di questo primo speciale, magari inizierà a collezionare anche lui il maestro, potrà imparare qualcosa su di lui proprio qui nel nostro forum, qualcosa che probabilmente ancora non sa.

_________________
« Qualunque cosa sogni di intraprendere, incominciala. L'audacia ha del genio, forza, magia... »
avatar
Stefano
FORUMISTA FONDAMENTALE
FORUMISTA FONDAMENTALE

Data d'iscrizione : 12.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lettera riguardo Speciale "America"

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum