Nunziante e Sgarbi, Milano, Libreria Electa 2007

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Nunziante e Sgarbi, Milano, Libreria Electa 2007

Messaggio  Rebecca il Mer 19 Mar 2014, 17:34

condivido il pensiero di sgarbi, se oggi c'è qualcuno contro corrente....

avatar
Rebecca
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 01.05.09
Età : 52
Località : Romagna

http://www.rebeccastreet.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nunziante e Sgarbi, Milano, Libreria Electa 2007

Messaggio  Stefano il Gio 20 Mar 2014, 00:04

Ogni tanto fa bene riascoltare le parole di Sgarbi, uno che non le manda a dire ma che spara a zero senza tanti problemi.
Del resto quello che ha detto lui è la sacrosanta verità, la pittura è stata condannata dai 2 brillanti critici del caiser che anche in Italia hanno portato in auage l'arte povera e la transavanguardia.
Paolini fa due busti di gesso con una sciarpina rossa che li unisce, si vende a 800mila euro. L'arte povera si fa con materiali poveri, chi la realizza diventa ricco, chi la compra diventa povero.
Sentire cosa combinò Tapies a proposito della biennale dove non volle che nella sala sottostante la sua ci fosse un pittore con la P maiuscola come Tommasi Ferroni, la dice tutta.
La riscoperta della pittura alla fine degli anni 70, Salvo, roba da sganasciarsi dalle risate. Meno male che non ha insistito con i pittori che incominciano con la S......e poi la T.....e poi la P...

E' sempre molto istruttivo, nel bene e nel male, sentire Sgarbi quando parla di arte, ci fa sentire meno idioti di quanti ritengano, due ferri, due chiodi, due fiammiferi, due legni, due sacchi di carbone e tanta altra spazzatura, il futuro dell'arte.
Come dice Carletto con tutta la dialettica imparata a scuola studiando sociologia, è il nuovo linguaggio dell'arte.
La storia dell'arte sta subendo umiliazioni continue, ma quanto durerà?

Durerà abbastanza per far comprare anche tutti i Simeti, il nuovo che avanza.
Alla Meeting, opera 93x93, base d'asta 5.000 siamo a 19.000 e si va avanti come se i soldi piovessero dal cielo.
Guardate, se potete a quanto si vendeva Simeti fino a pochi mesi fa per analogo formato.
Sgarbi ha proprio ragione....

_________________
« Qualunque cosa sogni di intraprendere, incominciala. L'audacia ha del genio, forza, magia... »
avatar
Stefano
FORUMISTA FONDAMENTALE
FORUMISTA FONDAMENTALE

Data d'iscrizione : 12.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nunziante e Sgarbi, Milano, Libreria Electa 2007

Messaggio  Rebecca il Gio 20 Mar 2014, 09:30

la par condicio si è allargata anche ai saltimbanchi, prima andavi al luna park, infilavi la testa dietro i personaggi, ridevi davanti gli specchi che ti allungavano e adesso.....
adesso ogni buttero è un critico... ogni facchino un Michelangelo  affraid


sono sicuro che se aboliscono la legge 180, meglio conosciuta come "legge Basaglia", riaprendo i manicomi succede un patatrak come per le carceri...... 500 per cella  Very Happy
avatar
Rebecca
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 01.05.09
Età : 52
Località : Romagna

http://www.rebeccastreet.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nunziante e Sgarbi, Milano, Libreria Electa 2007

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum