FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Pagina 5 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Andare in basso

Commento critico di Parrini

Messaggio  Lucamenes il Mar 29 Mar 2011, 00:03

Un'altra anteprima per gli amici del Forum trovata sul web: il testo scritto dal filosofo Paolo Parrini che comparirà nel catalogo della mostra di Fiesole:

Paolo Parrini, nato nel 1943, insegna Filosofia Teoretica all’Università di Firenze. Ha dedicato i suoi studi prevalentemente ad aspetti storici e teorici del problema della conoscenza, pubblicando numerosi scritti in Italia e all’estero.

Laggiù dove tutto è possibile … davvero!

Un’ampia parte della pittura di Nunziante intende inserirsi, e in modo pienamente consapevole, nella corrente della pittura metafisica. Molti, infatti, sono i suoi punti di contatto con le opere di un certo Böcklin e di de Chirico già a partire dai soggetti prescelti (si pensi, per esempio, ai frequenti riferimenti alla classicità) e dalla ricerca di un linguaggio formale di estrema raffinatezza tecnica, al limite del virtuosismo. Ma la peculiare metafisica che sta dietro ai quadri di Nunziante sembra avvicinarlo più a Böcklin che a de Chirico, e dunque anche (forse) più a Schopenhauer che a Nietzsche. Come Böcklin, Nunziante mira a esprimere un’essenza, ma questa essenza ha caratteri diversi da quella ‘fermata’ nei dipinti dell’artista svizzero. Essa infatti scaturisce da un lavoro di astrazione volutamente assai più accentuato e perseguito attraverso l’impiego di tutti i mezzi della pittura (per esempio, attraverso l’uso della luce o il tentativo, riuscito, di rendere gli oggetti immobili e silenti così da farli divenire enigmatici). In tal modo l’essenza inseguita da Nunziante non è più un qualcosa che già si trovi, schopenhaurianamente, dietro la variegata superficie dei fenomeni, ma è un qualcosa di umanamente vagheggiato e umanamente costruito. Questa essenza, a mio parere, è la bellezza o il Bello (con la “b” maiuscola).
Pur essendo Nunziante un pittore figurativo, le sue opere non ci mettono di fronte a una copia delle apparenze sensibili, e neppure alla copia di un’essenza – bella - che stia sotto queste apparenze. In esse noi avvertiamo piuttosto la volontà dell’artista di creare, o meglio, come già dicevo, di ‘costruire’ la cosa bella attraverso un processo, attivo e in gran parte spontaneo, di immaginazione fantastica e di idealizzazione astraente. Un processo che potrà pure prendere l’avvio da ciò che ci si dà nella realtà sensibile, ma che richiede di non essere vagliato alla luce del concetto di imitazione del bello naturale. Come ha detto un altro pittore metafisico, Giorgio Morandi, “Si può dipingere tutto, basta soltanto riuscire a vederlo”.
Per esempio, nel quadro di Nunziante Laggiù dove tutto è possibile – che per certi aspetti è una ripresa molto personale della böckliniana Isola dei morti – trovo assai significativo che la figura del pittore compaia in primo piano, a indicare il fatto che è lui, l’artista, l‘autore e il vero responsabile delle cose belle che ci stanno di fronte. E si potrà anche notare come tale figura si stagli bianca e luminosa sulle tonalità scure del quadro così come, nell’opera di Böcklin (versione 1880, Basilea), un analogo contrasto mette in rilievo – ma con ben diverso effetto emotivo – la ieratica e arcana figura ritratta in piedi sulla barca. D’altra parte, nella produzione di Nunziante sono svariate le opere (per esempio, qualcuna di quelle della serie Le stanze della musica) nelle quali, in una specie di icona separata, compare l’immagine del pittore al lavoro davanti al suo cavalletto quasi a sottolinearne una sorta di demiurgica centralità, che è anche (forse) una centralità dell’uomo in generale. In Böcklin è assente una simile posizione di privilegio conferita all’uomo, e ancor più è assente in de Chirico il quale, addirittura, si proponeva di seguire Nietzsche nel proposito di “sopprimerlo” trattandolo come una “cosa”: "Sopprimere completamente l’uomo come punto di riferimento … liberarsi … da … l'antropomorfismo. Vedere tutto, persino l’uomo, come una cosa. È il metodo nietzscheano" [testo francese in G. de Chirico, Il meccanismo del pensiero. Critica, polemica, autobiografia 1911-1943, a cura di Maurizio Fagiolo, Einaudi, Torino, 1985, p. 31].
La pittura di Nunziante riesce a conferire valore alle cose appunto perché le illumina con la luce di un bello a cui il pittore è in grado di dare espressione: si pensi alle splendide corolle di rosa, alla magnificenza delle stoffe nella serie di dipinti dedicati ai viaggi di Marco Polo, alla nuvoletta così leggiadra da equivalere a un’opera d’arte e meritare un posto sul cavalletto, alla polifonia dei colori nei quadri intitolati proprio Il canto del colore. Un titolo che fa tornare alla mente una lettera di van Gogh alla sorella in cui il grande pittore, dopo essersi soffermato sulle ricchezze cromatiche della Provenza – da un verde distensivo a un rossiccio dorato e a un blu venati entrambi di mille sfumature diverse – osservava che se c’è molto giallo, il viola “comincia subito a cantare” [cit. in Mediterraneo. Da Courbet a Monet a Matisse, a cura di M. Goldin, Linea d’ombra, Crocetta del Montello, (TV), 2010, p. 94].
In questo modo è l’arte a conferire un senso alle cose o, meglio ancora, a rendere il reale un qualcosa che ha senso. Nella pittura metafisica di de Chirico, invece, gli oggetti, una volta strappati ai loro contesti abituali e magari mescolati in sconcertanti assemblaggi di entità eterogenee, non vengono illuminati da nessun altro sguardo che dia loro una qualche significazione. Essi restano del tutto muti, anche quando si tratta di oggetti artistici, come teste o busti di statue antiche oppure edifici classici o rinascimentali, i quali dovrebbero esprimere bellezza. Rispetto a de Chirico che parla di “insensata bellezza della materia”, la pittura di Nunziante sembra proclamare che la bellezza è comunque la nostra bellezza, ossia quella che l’uomo, o meglio l’artista, è capace di concepire, accarezzare nel pensiero e alla fine produrre.
Pure nella pittura di Nunziante ci imbattiamo in mescolanze singolari di oggetti i quali, a un primo sguardo, hanno poco o nulla a che fare l’uno con l’altro, ma è nuovamente il pittore a tessere fra loro un legame, e tale legame è costituito ancora dalla bellezza. Prendiamo per esempio la serie di dipinti dedicati al tema del garage dei sogni, e in modo particolare ad uno di essi, del 2009 [pubblicato a p. 59 del catalogo Nunziante. Opere 1995-2010, a cura di Marco Goldin, Electa, Milano, 2010]. In questo garage di fantasia, dalla sontuosa struttura in ironico contrasto con l’insegna Nunziantes’s Dream Garage, l’artista ha stipato, riunendole insieme, le tante cose belle che popolano il suo immaginario: gli alberi, la rosa, le statue, il tempio classico, una reminiscenza dell’isola böckliniana, ciascuna inserita in una sorta di magica bolla trasparente, e ne ha invece estromesso la piccola e prosaica vettura nera. Viene fatto di riandare con il pensiero ad un breve articolo di Giulio Preti risalente alle seconda metà degli anni Sessanta (“Possiamo fare a meno del bello?”). Di fronte alle ‘stranezze’ di certe avanguardie artistiche, legate a una sorta di scissione e financo di contrapposizione fra artisticità e bellezza, come pure di fronte allo sconcerto del pubblico, il filosofo osservava fra il serio e il provocatorio: “mi sembra che oggi sarebbe opportuno tirar di nuovo fuori la bellezza”; anzi, trovare “il coraggio di tornare a parlare di bellezza” [G. Preti, Que serà, serà, il Fiorino, Firenze, 1970, p. 101].
avatar
Lucamenes
FONDATORE
FONDATORE

Data d'iscrizione : 28.09.08
Età : 38
Località : -ITALY-

http://antonionunziante.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  Lucamenes il Mar 29 Mar 2011, 00:14

Sul sito de "La Feltrinelli" c'è già il catalogo inserito: http://www.lafeltrinelli.it/products/9788837085780/Isole_del_pensiero/Faccenda.html

Prezzo di listino:
€ 35,00
Editore Mondadori illustrati - Electa
Collana Cataloghi di mostre
Data uscita05/2011
LinguaItaliano
EAN9788837085780
Prossima uscita


Iniziativa fortemente voluta da Giovanni Faccenda, grande studioso di Arnold Böcklin e Giorgio de Chirico e ora sempre più vicino alla pittura di Antonio Nunziante. Un sogno che si realizza, perché nella mostra che questa pubblicazione accompagna saranno esposte opere molto particolari di Böcklin: si tratta infatti di dipinti realizzati in Italia e tra questi anche l’ultima opera che stava dipingendo pochi giorni prima della morte. Arnold Böcklin è stata una figura rappresentativa della storia dell’arte e non solo in Germania. La sua pittura è mitologica: creature oniriche tra architetture classiche, simbolismi, allegorie e un richiamo spesso ossessivo alla morte. Questa poetica lo avvicina agli altri due artisti presenti in mostra: Giorgio de Chirico, esponente della pittura metafisica, e Antonio Nunziante, tra le cui tematiche assumono sempre maggiore importanza il mito come espressione di classicismo, la Metafisica intesa nel significato aristotelico come custode della bellezza e l’Umanesimo, quale ricerca e indagine profonda sull’uomo. All’interno del volume un contributo di Hans Holenweg, il più noto studioso di Arnold Böcklin, rivela per la prima volta il luogo che il pittore volle rappresentare nel celeberrimo dipinto L’isola dei morti. Quale sia stato il modello per l’isolotto roccioso è infatti da sempre fonte di dibattito fra i critici d’arte.

avatar
Lucamenes
FONDATORE
FONDATORE

Data d'iscrizione : 28.09.08
Età : 38
Località : -ITALY-

http://antonionunziante.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  Stefano il Mar 29 Mar 2011, 00:15

Davvero un bell'articolo questa recensione del Parrini, e molto interessante il confronto sulla bellezza.

"Rispetto a de Chirico che parla di “insensata bellezza della materia”, la pittura di Nunziante sembra proclamare che la bellezza è comunque la nostra bellezza, ossia quella che l’uomo, o meglio l’artista, è capace di concepire, accarezzare nel pensiero e alla fine produrre.
Pure nella pittura di Nunziante ci imbattiamo in mescolanze singolari di oggetti i quali, a un primo sguardo, hanno poco o nulla a che fare l’uno con l’altro, ma è nuovamente il pittore a tessere fra loro un legame, e tale legame è costituito ancora dalla bellezza."

_________________
« Qualunque cosa sogni di intraprendere, incominciala. L'audacia ha del genio, forza, magia... »
avatar
Stefano
FORUMISTA FONDAMENTALE
FORUMISTA FONDAMENTALE

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  Lucamenes il Mar 29 Mar 2011, 00:22

Trovata anche la copertina... Diversa da quella che avevano fornito da Giaveno... Shocked

avatar
Lucamenes
FONDATORE
FONDATORE

Data d'iscrizione : 28.09.08
Età : 38
Località : -ITALY-

http://antonionunziante.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  Stefano il Mar 29 Mar 2011, 00:27

Spero che il testo sia in vendita quando saremo presenti a Fiesole.

In ogni caso credo di sapere la risposta a questa domanda:
All’interno del volume un contributo di Hans Holenweg, il più noto studioso di Arnold Böcklin, rivela per la prima volta il luogo che il pittore volle rappresentare nel celeberrimo dipinto L’isola dei morti. Quale sia stato il modello per l’isolotto roccioso è infatti da sempre fonte di dibattito fra i critici d’arte.

La risposta è il cimitero degli inglesi a Firenze.
Il Cimitero degli Inglesi svetta nel traffico di Piazzale Donatello ed è il simbolo di un '800 anticonformista. Ha ispirato l'Isola dei morti di Bocklin, l'ossessione di Freud, Lenin e Hitler. E' qui che sono sepolti artisti e filosofi, ma anche schiavi e domestici. Molti intellettuali che qui riposano lottarono per abolire la schiavitù.

È il Cimitero degli Inglesi ad aver ispirato L'Isola dei Morti, il celeberrimo dipinto di Arnold Bocklin. Tra il 1180 e il 1886, il pittore svizzero - che vi ha sepolto la figlioletta di appena 6 mesi - è riuscito a farne ben 5 copie. Il capolavoro romantico è stato poi ripreso da artisti come Dalì, De Chirico, Rachmaninov e, più recentemente, anche da H. R. Giger, l'autore delle scenografie di Alien. Il quadro era l'ossesione di Freud, Lenin e Adolf Hitler, che arrivò a comprarne la terza copia.

La ragione è da ricercarsi con probabilità nella sua possente forza onirica. Quella che continua a sprigionare la montagnola svettante in mezzo al traffico di Piazzale Donatello.

_________________
« Qualunque cosa sogni di intraprendere, incominciala. L'audacia ha del genio, forza, magia... »
avatar
Stefano
FORUMISTA FONDAMENTALE
FORUMISTA FONDAMENTALE

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  Lucamenes il Mar 29 Mar 2011, 00:34

Stefano ha scritto:La risposta è il cimitero degli inglesi a Firenze.
Faccenda durante uno speciale disse che c'erano altri studi e potrebbero rivoluzionare quello che si pensava finora... Sarebbe davvero CLAMOROSO se durante l'inaugurazione svelasse il risultato degli studi ai giornalisti presenti... Twisted Evil



Una cosa di cui forse non abbiamo mai parlato è che la mostra sarà a pagamento:

Böcklin | de Chirico | Nunziante - Isole del pensiero
PALAZZO COMUNALE - Piazza Mino Da Fiesole 26 (50014)

biglietti: interi 5 euro, ridotti: 3 euro;
ingresso cumulativo per tutti i musei di Fiesole: 12 euro.
Acquisto biglietti: presso la biglietteria di via Portigiani1, Fiesole.
vernissage: 16 aprile 2011.
catalogo: a cura di Giovanni Faccenda con interventi di Hans Holenweg e Paolo Parrini
editore: ELECTA
ufficio stampa: ELECTA, STUDIO ESSECI
curatori: Giovanni Faccenda
autori: Arnold Böcklin, Giorgio De Chirico, Antonio Nunziante
genere: arte contemporanea, collettiva
--------------------------------------------------------------------------------
Böcklin, de Chirico, Nunziante. Tre artisti connessi da una linea ideale intessuta di comunanze di temi, espressioni, sensibilità. Un percorso lungo quanto i 130 anni che separano la prima edizione dell'Isola dei morti dai lavori più recenti di Nunziante. Passando per de Chirico, qui assunto come esempio, alto e rarefatto, dell'enorme influenza che l'opera di Arnold Böcklin riverberò su molti importanti artisti del Novecento europeo: da Edvard Munch a René Magritte, da Max Ernst a Salvador Dalí, tra i tanti.

orario: 10 - 19 tutti i giorni
(possono variare, verificare sempre via telefono)

avatar
Lucamenes
FONDATORE
FONDATORE

Data d'iscrizione : 28.09.08
Età : 38
Località : -ITALY-

http://antonionunziante.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  Lucamenes il Sab 02 Apr 2011, 11:13

Da ArsValue:

avatar
Lucamenes
FONDATORE
FONDATORE

Data d'iscrizione : 28.09.08
Età : 38
Località : -ITALY-

http://antonionunziante.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Böcklin | de Chirico | Nunziante - Isole del pensiero su Exibart

Messaggio  Rebecca il Sab 02 Apr 2011, 17:47

Böcklin | de Chirico | Nunziante - Isole del pensiero su Exibart



http://www.exibart.com/profilo/eventiV2.asp?idelemento=104304
avatar
Rebecca
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 01.05.09
Età : 53
Località : Romagna

http://www.rebeccastreet.it

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  Rebecca il Ven 08 Apr 2011, 12:19

avatar
Rebecca
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 01.05.09
Età : 53
Località : Romagna

http://www.rebeccastreet.it

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  Stefano il Sab 09 Apr 2011, 10:30

Elenco di 9 delle 15 opere che dovrebbero essere presenti a Fiesole:

100x150


100x120


100x100


100x50


80x60


50x60


30x40


30x40


Mistero al crepuscolo, l'ultima arrivata, misura sconosciuta




_________________
« Qualunque cosa sogni di intraprendere, incominciala. L'audacia ha del genio, forza, magia... »
avatar
Stefano
FORUMISTA FONDAMENTALE
FORUMISTA FONDAMENTALE

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  Lucamenes il Gio 14 Apr 2011, 11:34

Ecco l'invito per la Mostra di Fiesole:



avatar
Lucamenes
FONDATORE
FONDATORE

Data d'iscrizione : 28.09.08
Età : 38
Località : -ITALY-

http://antonionunziante.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  Lucamenes il Gio 14 Apr 2011, 22:55

avatar
Lucamenes
FONDATORE
FONDATORE

Data d'iscrizione : 28.09.08
Età : 38
Località : -ITALY-

http://antonionunziante.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  Stefano il Ven 15 Apr 2011, 00:04

Anche in questo articolo si parla di questa quinta opera di Bocklin oltre alle 4 già note.

Una versione dell'isola....... Suspect

_________________
« Qualunque cosa sogni di intraprendere, incominciala. L'audacia ha del genio, forza, magia... »
avatar
Stefano
FORUMISTA FONDAMENTALE
FORUMISTA FONDAMENTALE

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  Lucamenes il Ven 15 Apr 2011, 00:11

Non illudiamoci ragazzi, non è così semplice muovere una delle versioni dell' isola dai musei internazionali in cui sono esposte, di sicuro non è una cosa che si decide da un giorno all'altro...
avatar
Lucamenes
FONDATORE
FONDATORE

Data d'iscrizione : 28.09.08
Età : 38
Località : -ITALY-

http://antonionunziante.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  Lucamenes il Sab 16 Apr 2011, 10:51

Per tutti quelli che oggi non saranno a Fiesole ho trovato un paio di Opere inedite:



avatar
Lucamenes
FONDATORE
FONDATORE

Data d'iscrizione : 28.09.08
Età : 38
Località : -ITALY-

http://antonionunziante.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  Rebecca il Sab 16 Apr 2011, 11:08

cheers bounce Happy GRAZIE Attesa Very Happy fantasticheeeee!!
avatar
Rebecca
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 01.05.09
Età : 53
Località : Romagna

http://www.rebeccastreet.it

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  samuele il Sab 16 Apr 2011, 12:01

Davvero belle, chi lo sa se solo opere ad olio,
Perché so che ci sono anche 2 tempere Very Happy
avatar
samuele
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 16.02.11
Età : 103
Località : Riccione

http://Www.animalatina.com

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  Giuseppe77 il Sab 16 Apr 2011, 14:22

quella con la nuova isola è meravigliosa.
avatar
Giuseppe77
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 17.09.09
Età : 41

http://www.artetulipano.it

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  samuele il Dom 17 Apr 2011, 10:26

alla fine di tutto poi la famosa isola di bocklin era in mostra oppure no? confused
avatar
samuele
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 16.02.11
Età : 103
Località : Riccione

http://Www.animalatina.com

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  Giuseppe77 il Dom 17 Apr 2011, 13:18

samuele ha scritto:alla fine di tutto poi la famosa isola di bocklin era in mostra oppure no? confused


mah io ne dubito.
avatar
Giuseppe77
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 17.09.09
Età : 41

http://www.artetulipano.it

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  Lucamenes il Dom 17 Apr 2011, 13:25

Su "La Repubblica" c'è scritto che potrebbe arrivare tra un paio di settimane, ma ne dubito anch'io!
avatar
Lucamenes
FONDATORE
FONDATORE

Data d'iscrizione : 28.09.08
Età : 38
Località : -ITALY-

http://antonionunziante.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  samuele il Dom 17 Apr 2011, 14:05

Lucamenes ha scritto:Su "La Repubblica" c'è scritto che potrebbe arrivare tra un paio di settimane, ma ne dubito anch'io!

Non sarebbe male se arrivasse davvero.. geek
Staremo a vedere..
avatar
samuele
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 16.02.11
Età : 103
Località : Riccione

http://Www.animalatina.com

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  Stefano il Lun 18 Apr 2011, 00:14

samuele ha scritto:
Lucamenes ha scritto:Su "La Repubblica" c'è scritto che potrebbe arrivare tra un paio di settimane, ma ne dubito anch'io!

Non sarebbe male se arrivasse davvero.. geek
Staremo a vedere..

Non arriverà mai. Il notaio ve lo conferma. Crying or Very sad

_________________
« Qualunque cosa sogni di intraprendere, incominciala. L'audacia ha del genio, forza, magia... »
avatar
Stefano
FORUMISTA FONDAMENTALE
FORUMISTA FONDAMENTALE

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  Lucamenes il Gio 21 Apr 2011, 18:08

Per chi volesse fare un giro alla Mostra ho chiamato la biglietteria per sapere gli orari per i prossimi giorni festivi:

cheers APERTO TUTTI I GIORNI DALLE 10 ALLE 19!! cheers

In qualsiasi giorno andiate da qui alla chiusura del 19 Giugno sarà SEMPRE aperto...!

Incredibile!! Very Happy
avatar
Lucamenes
FONDATORE
FONDATORE

Data d'iscrizione : 28.09.08
Età : 38
Località : -ITALY-

http://antonionunziante.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: FIESOLE "Isole del pensiero" Böcklin-de Chirico-Nunziante

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 5 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum