Dal Maestro: CHIARIMENTI SULLO SPECIALE DEL 15 DICEMBRE 2013

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Dal Maestro: CHIARIMENTI SULLO SPECIALE DEL 15 DICEMBRE 2013

Messaggio  Lucamenes il Lun 23 Dic 2013, 12:50

Riporto integralmente una mail inviatami dal Maestro per il Forum:

Cari amici del forum,


solo un chiarimento per voi e per tutti coloro che vi seguono, che ancora una volta ribadisco, sono molti di più di quelli che scrivono, dai dati che mi arrivano. Artprice, Artnet sono i due motori di ricerca più importanti al mondo, il mio sito e 180 forum d'arte a cui una persona del mio staff dedica ore per trasmettere immagini attraverso facebook, sono delle vetrine internazionali e nazionali con cui io comunico quindi prendiamo il caso del 40x40 "Lumen" quello che io in diretta televisiva ho definito "magic box" lo troverete su tutte queste gallerie ma non in vendita ovviamente ma per stimolare l'attenzione di collezionisti che scrivono da tutto il mondo e che poi ovviamente non essendo più le opere disponibili, vengono indirizzati su altre opere. Quindi coloro che frequentano artprice, artnet e il mio sito possono confermare sono esattamente 13 opere tutte uguali su tutti e tre i portali, quelle che io considero le più significative. Vorrei farvi capire, se mai ce ne fosse bisogno, che la vendita è fondamentale per alimentare tutte le attività e le manifestazioni di supporto al mio lavoro (sono 11 i progetti a cui sto lavorando in Italia ma soprattutto all'estero), pubblicazioni, marketing, curatori, lo staff che mi accompagna, giornalisti, cineoperatori, fotografi, ecc. Ma che voi ci crediate o no la gioia e l'ansia che mi spinge ad entrare in studio il mattino è ancora quella di dipingere e di fare un dipinto migliore di quello del giorno prima, se così non fosse sarebbe tutto più triste, prima di tutto viene la mia felicità, senza quella non potrei trasmettervi emozioni.
Sono un collezionista come voi ma sono soprattutto un amante dell'arte (di quasi tutta l'arte) devo tacitare molte volte il moto compulsivo che mi spinge a far mie cose a cui ahimè non posso arrivare. Amo l'arte quando è sincera a prescindere dal linguaggio espressivo (potrei stupirvi per le mie scelte, anche le più estreme).
E parlando di mercato sono il vero testimone di ciò che è accaduto durante lo speciale del 15 dicembre perchè quando Dario non mi chiamava per intervenire ero seduto accanto a Giuseppe Orler e altri due operatori per parlare al telefono con 14 persone che volevano comunicarmi le loro impressioni, erano presenti in studio altri 6 collezionisti venuti apposta per salutarmi e conoscermi, ebbene, solo per chiarezza e per evitare malintesi che non fanno bene nè alla mia professionalità nè creare scompiglio nel mercato. E' vero, c'era un grande caos, le opere erano poche, 21 per l'esattezza (vi ricordate gli speciali di 70/80 opere? Le decine di maioliche che non vedrete più? Le decine di tempere che ne vedrete sempre meno?) e d'accordo con Giuseppe e Luca Tommasi ci sarà sempre più discrezione su prezzi e conferme, le cifre stanno diventando importanti e negli anni a seguire per rispettare la privacy dei collezionisti sarà anche più restrittivo, vi dò solo due dati esemplificativi con documenti alla mano in quanto ho visto personalmente tutte le bolle di accompagnamento da cui verrà tratta regolare fattura: la prima tempera presentata il sabato (le 3 conchiglie con il promontorio) durante la mia presentazione c'erano 4 persone 4 che la volevano, l'opera è andata a Piacenza e la bolla che è stata attaccata nel retro oltre al nominativo e all'indirizzo del collezionista era indicata la cifra € 6.200 quindi lo sconto è stato di 100 €, l'opera 40x60 la composizione con gli oggetti a cui Dario stava illustrando la perfetta composizione della diagonale che partiva da sinistra con il primo oggetto staccato fino al secondo, nel mentre due persone hanno chiamato ed è stata aggiudicata  a Ferrara in pochissimi secondi, staccata la bolla a 11.500 € lo stupore di Giuseppe è che il cliente non gli aveva chiesto neanche lo sconto ed è stato lui a farlo in quanto nuovo acquirente. E QUI MI FERMO PERCHE' QUESTA E' LA VERITA', TUTTO IL RESTO SONO CONGETTURE, ILLAZIONI, E MILLANTATO CREDITO, siamo ahimè il paese dei furbi ma credetemi gli Orler saranno anche apparentemente confusi, apparentemente disorganizzati ma non di sicuro degli stupidi, sono dei grandi mercanti e come tali sanno comportarsi con i collezionisti in funzione dei propri interessi soprattutto su un artista come me su cui sono al corrente nei dettagli di ciò che accadrà. Se poi gli Orler vorranno fare lo sconto del 70/80% o addirittura regalarli in modo che qualcuno possa raccontarlo a tutto il mondo dell'arte può essere vero come il sole che gira intorno alla terra e mentre gli elefanti blu svolazzano sopra le nostre teste le mamme degli imbecilli sono sempre incinte.


A.N.
avatar
Lucamenes
FONDATORE
FONDATORE

Data d'iscrizione : 28.09.08
Età : 37
Località : -ITALY-

http://antonionunziante.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum