NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Pagina 1 di 7 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Andare in basso

NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  Lucamenes il Lun 18 Mar 2013, 16:39

avatar
Lucamenes
FONDATORE
FONDATORE

Data d'iscrizione : 28.09.08
Età : 38
Località : -ITALY-

http://antonionunziante.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  mirko il Lun 18 Mar 2013, 16:53

preview sta per anteprima delle future mostre a NY?

Very Happy cyclops cyclops cheers cheers
avatar
mirko
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 25.10.09
Età : 45
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  Rebecca il Lun 18 Mar 2013, 18:18

opss ci scappa un altro mini raduno Very Happy
avatar
Rebecca
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 01.05.09
Età : 53
Località : Romagna

http://www.rebeccastreet.it

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  Salvo il Lun 18 Mar 2013, 18:36

Rebecca ha scritto:opss ci scappa un altro mini raduno Very Happy

dipende da quanto e che tipo di materiale ci sara! Very Happy
avatar
Salvo
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 08.05.10
Età : 48
Località : ROMA

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  ERCOLE16 il Lun 18 Mar 2013, 21:00

Noooooooooooooooooooooooooooooooooo!
Il 13 aprile non ci saremo!!!!
Mannaggia proprio in questa occasione che praticamente "eravamo in casa"....... : Lacrime
avatar
ERCOLE16
Forumista ULTRA
Forumista ULTRA

Data d'iscrizione : 04.09.11
Età : 63
Località : BRIANZA

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  Stefano il Mar 19 Mar 2013, 00:23

La mostra prevista a Monza è una anteprima di quello che sarà il lavoro del maestro nei prossimi mesi.

La location che ospiterà le opere del maestro, dove ci saranno 7 tele tutte di grandi dimensioni, vedrà lo sviluppo di una serie di nuove tematiche, incentrate su nuove visioni e impostazioni nell'arte pittorica del maestro.

Il continuo tormento pittorico del maestro sta conducendo ad un nuovo sviluppo operativo, il cui ciclo sarà incentrato su queste tre parole:
-"OGGETTO-SPAZIO TEMPO-LUCE".

Queste opere integrate con altre andranno a New York per i nuovi eventi previsti a giugno in occasione della festa della Repubblica Italiana.

Si annuncia un grande impegno e il lavoro che il maestro eseguiva oggi nel suo studio lo testimonia ampiamente, eccovene due esempi.
Due tele di grandi dimensioni, un olio 100x150 e un olio 100x120, nuova luce in interni sobri e riflessivi.


_________________
« Qualunque cosa sogni di intraprendere, incominciala. L'audacia ha del genio, forza, magia... »
avatar
Stefano
FORUMISTA FONDAMENTALE
FORUMISTA FONDAMENTALE

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  Lucamenes il Mer 27 Mar 2013, 12:53

avatar
Lucamenes
FONDATORE
FONDATORE

Data d'iscrizione : 28.09.08
Età : 38
Località : -ITALY-

http://antonionunziante.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  Nicola il Mer 27 Mar 2013, 13:35

Preparati Luca!!!! Si Parte!!! cheers cheers Contestatore
avatar
Nicola
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 17.12.10
Età : 47
Località : Cesena

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  mirko il Mer 27 Mar 2013, 20:34

Chi farà da reporter? Very Happy
Io voto Andrea Pennati cheers
mi sembra abiti in zona...... Contestatore Contestatore Contestatore
avatar
mirko
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 25.10.09
Età : 45
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  Salvo il Mer 27 Mar 2013, 20:48

mirko ha scritto:Chi farà da reporter? Very Happy
Io voto Andrea Pennati cheers
mi sembra abiti in zona...... Contestatore Contestatore Contestatore

probabile ci saro' anche io ,ma io e la macchina fotografica siamo antitetici! Very Happy
avatar
Salvo
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 08.05.10
Età : 48
Località : ROMA

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  mirko il Mer 27 Mar 2013, 20:53

Salvo ha scritto:
mirko ha scritto:Chi farà da reporter? Very Happy
Io voto Andrea Pennati cheers
mi sembra abiti in zona...... Contestatore Contestatore Contestatore

probabile ci saro' anche io ,ma io e la macchina fotografica siamo antitetici! Very Happy

confidiamo in Patrizia......se passi da Genova...vi aspetto Very Happy
avatar
mirko
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 25.10.09
Età : 45
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  axis il Gio 28 Mar 2013, 07:01

Come se axis non ci fosse... Very Happy

_________________
"La salvezza dell'uomo risiede nell'arte, non nel mercato".

Axis Arcadia 2007 - 2006
avatar
axis
FORUMISTA FONDAMENTALE
FORUMISTA FONDAMENTALE

Data d'iscrizione : 15.11.09

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  ANDREA 71 il Gio 28 Mar 2013, 13:28

io dovrei esserci ma serve l'invito?
avatar
ANDREA 71
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 12.11.11
Età : 47
Località : BRIANZA

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  Rebecca il Gio 28 Mar 2013, 13:57

ANDREA 71 ha scritto:io dovrei esserci ma serve l'invito?
penso di si, meglio chiamare tommasi o metamediale
avatar
Rebecca
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 01.05.09
Età : 53
Località : Romagna

http://www.rebeccastreet.it

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  Salvo il Gio 28 Mar 2013, 14:47

Rebecca ha scritto:
ANDREA 71 ha scritto:io dovrei esserci ma serve l'invito?
penso di si, meglio chiamare tommasi o metamediale

credo sia quello arrivato via mail!a chi e' arrivato ovviamente!
avatar
Salvo
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 08.05.10
Età : 48
Località : ROMA

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  Rebecca il Gio 28 Mar 2013, 14:51

Salvo ha scritto:
Rebecca ha scritto:
ANDREA 71 ha scritto:io dovrei esserci ma serve l'invito?
penso di si, meglio chiamare tommasi o metamediale

credo sia quello arrivato via mail!a chi e' arrivato ovviamente!
se chiamate è meglio, poi ci dovrebbe essere la cena e si organizzano Cool
avatar
Rebecca
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 01.05.09
Età : 53
Località : Romagna

http://www.rebeccastreet.it

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  Lucamenes il Mar 02 Apr 2013, 21:23

Ecco alcune News direttamente dalla Metamediale:


Verrà presentata domenica mattina alle 10:30 sul canale del digitare Italia 126 in anteprima un'opera cm 70x70 della mostra di Monza.
Si parlerà anche delle mostre di New York e della mostra a Dubai e Doha (Qatar) nel mese di ottobre.

Per quanto riguarda l'invito qui potete scaricarlo:
http://www.pdf-archive.com/2013/04/02/invito-ny-preview/invito-ny-preview.pdf

avatar
Lucamenes
FONDATORE
FONDATORE

Data d'iscrizione : 28.09.08
Età : 38
Località : -ITALY-

http://antonionunziante.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  enrico il Mar 02 Apr 2013, 22:20

Davvero un periodo d'oro che premia l'impegno e la serieta' del Maestro e dello staff che lo aiuta.... cheers
avatar
enrico
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 20.02.13
Età : 43

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  Giuseppe77 il Mar 02 Apr 2013, 22:58

le mostre in Qatar le trovo una cosa più che positiva. cheers
avatar
Giuseppe77
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 17.09.09
Età : 41

http://www.artetulipano.it

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  Salvo il Mar 02 Apr 2013, 23:08

Giuseppe77 ha scritto:le mostre in Qatar le trovo una cosa più che positiva. cheers

PRONTI PER IL RADUNO A DUBAJ Very Happy
avatar
Salvo
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 08.05.10
Età : 48
Località : ROMA

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  mare il Mer 03 Apr 2013, 08:24

Bellissime news, grazie Luca !!
Dopo NY altre città "internazionali" accoglieranno i capolavori del Maestro.
Very Happy
avatar
mare
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 21.08.12
Età : 43
Località : Quartu Sant'Elena

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  mirko il Mer 03 Apr 2013, 08:48

mare ha scritto:Bellissime news, grazie Luca !!
Dopo NY altre città "internazionali" accoglieranno i capolavori del Maestro.
Very Happy

mi permetto ci correggere l'admin Very Happy
la trasmissione di Tommasi di domenica p.v inizierà alle ore 11-30 bounce cheers cheers
avatar
mirko
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 25.10.09
Età : 45
Località : Genova

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  Stefano il Gio 04 Apr 2013, 00:44

Poichè qui il canale Italia 126 non si vede e poichè Tommasi non trasmette più sul satellite, non potrò vedere la trasmissione.
Qualche anima pia registri la trasmissione e inserisca le opere presentate in anteprima.

_________________
« Qualunque cosa sogni di intraprendere, incominciala. L'audacia ha del genio, forza, magia... »
avatar
Stefano
FORUMISTA FONDAMENTALE
FORUMISTA FONDAMENTALE

Data d'iscrizione : 12.11.08

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  Lucamenes il Ven 05 Apr 2013, 21:18

COMUNICATO STAMPA DELLA MOSTRA:


SABATO 13 APRILE ORE 18,00 a MONZA (MB) – da LUCA TOMMASI
ANTONIO NUNZIANTE – NEW YORK 2013 / PREVIEW


(LT‐ Monza 04 aprile) Dopo il grande successo della mostra newyorkese del novembre 2012, Antonio Nunziante tornerà ad esporre nella grande mela a giugno di quest’anno. L’occasione sarà fornita dalle celebrazioni del 2 giugno, festa della repubblica, presso il Consolato Italiano sulla mitica Park Avenue di New York. Nel contesto dell’anno della cultura italiana negli Stati Uniti, la nostra sede diplomatica ha deciso di dedicare il salone d’onore alle opere del maestro Nunziante. A questo evento ne sarà affiancato un altro in una sede privata nella quale i collezionisti americani potranno ammirare le ultimissime realizzazioni dell’artista. Sette di queste opere, prima di partire per gli “States” faranno bella mostra di sé a Monza, in un’esclusivissima anteprima presso la galleria di Luca Tommasi in Via Leonardo da Vinci, a due passi dal Duomo.
Per tutti quelli nati dopo il 1945, gli Stati Uniti e New York in particolare hanno esercitato sempre una fascinazione speciale. New York era il mito della modernità, dell’avanguardia in campo tecnico‐scientifico e, in campo artistico, il luogo in cui le avanguardie venivano maggiormente apprezzate e esaltate.
La seconda guerra mondiale aveva trasformato il suolo europeo in un immenso campo di battaglia e alle macerie visibili degli edifici distrutti corrispondevano quelle di una cultura che non era stata in grado di prevalere sulle perfide ragioni dei totalitarismi. Artisti come Gorky, Rothko e De Kooning erano Europei, così come illuminati mercanti quali Leo Castelli. Avevano, però, tutti scelto il suolo americano per costruire le proprie fortune, trasferendovi un patrimonio di cultura e di conoscenza maturato nel vecchio continente: i primi diedero vita all’espressionismo astratto e il secondo fu il grande motore della POP Art, i due più significativi movimenti americani del dopoguerra. Non fu pertanto difficile “scippare” alle capitali europee il ruolo di baricentro mondiale della cultura e del mercato. E’ ancora così ? Credo che New York sia rimasta il fulcro del mercato dell’arte mondiale, ma mi pare che sia molto più permeabile ed eclettica di qualche decennio fa, quando intendeva imporre al mondo la propria produzione artistica con una maggiore autosufficienza. C’è una grande richiesta di qualità e questa può passare da differenti scelte artistiche di diverse nazionalità. E’ grazie al suo indiscusso talento che va spiegato il grande successo della prima personale di Antonio Nunziante che si è svolta dal 29 novembre al 20 dicembre 2012 a Soho. Le oltre 400 persone che hanno affollato le sale della mostra nella serata inaugurale sono rimaste incantate da opere di una qualità fuori dal tempo. Nei loro commenti vi erano parole di meraviglia e di stupore. Sembrava che non credessero che si potesse ancora dipingere così senza l’ausilio di tecnologie. E’ lo stesso stupore dei turisti americani che visitano il Museo del Louvre, la Galleria degli Uffizi o i Musei Vaticani, dimenticandoci spesso come la storia millenaria europea sia per il giovane popolo americano fonte di inesauribile ammirazione. La pittura di Antonio Nunziante, che si pone come continuazione ideale di quel gran percorso di immagini che dall’arte rinascimentale arriva ai nostri giorni, celebra il trionfo del talento pittorico e del “bello” posto come obiettivo e speranza. In un secolo come quello che si è aperto in cui l’uomo è chiamato a delle sfide importanti in termini di riscoperta dei valori, di tutela dell’ambiente e di conservazione del patrimonio, la pittura di Antonio Nunziante mette al centro l’uomo con le sue abilità e i suoi sogni. Se New York e l’America hanno sempre auspicato l’avveramento dei sogni individuali e hanno persino inserito nella propria costituzione il diritto alla felicità, credo che per il popolo americano la pittura di Nunziante ne costituisca il più convincente monito e la più dolce speranza (Luca Tommasi).


Antonio Nunziante nasce a Napoli nel 1956. Alle scuole dell' obbligo seguono la maturità artistica e l' Accademia di Belle Arti. Nel '75 inizia la sua carriera di pittore professionista. Si trasferisce stabilmente nella provincia di Torino, si specializza in restauro a Firenze, frequenta i musei italiani ed europei e si innamora dei capolavori di Rembrandt e Vermeer. Inizialmente la sua pittura si divide tra momenti puramente figurativi espressi in nature morte, paesaggi e nudi di donna ad altri più surreali, ispirati ai mondi fantasy di Boris e le visioni di Dalì. In alcune opere appare la componente romantico ‐ metafisica come in Bocklin e in De Chirico. Nell' '83 l'America incontra l' opera di Nunziante agli Artexpo di New York e Los Angeles. Frequenta lo studio di Riccardo Tommasi Ferroni e nell' '85 espone a Spello con Pietro Annigoni. Tre biennali di Bergamo tra l'86 e il '90 e sempre nel '90 è Tokyo ad ospitarlo con una personale. Ancora New York nel '91 e Firenze nel '92. Accompagnato da successo di critica e dalla stima dei galleristi, Nunziante procede con la sua ricerca pittorica e trova in questi anni alcune "Nature Silenti" capolavoro di sempre dal sapore fiammingo, testimoniate nella prima vera monografia stampata nel '94. Nella mostra "Il Valore della Figura" del '96 presenzia con due opere tra i più grandi del '900 italiano: Bueno, Cascella, De Chirico, Guttuso, Modigliani, Morandi, Marino Marini, Severini e Sironi per citarne solo alcuni. In questi anni il romanticismo, la metafisica e il simbolismo sono gli elementi che caratterizzano e plasmano l' opera del maestro. Nascono le "Farmacie Italia", "Le Stanze", gli "Oggetti" e comincia a fare la sua comparsa "l' Isola dei Morti" di Arnold Bocklin che negli anni Nunziante trasformerà nell' isola dell' amore come arcadia e luogo ideale dove rifugiare mente e spirito. Espone ancora a Firenze poi Lugano e Venezia due volte. Il nuovo millennio Nunziante lo accoglie con "Dimensioni Parallele", esposto nel 2001 al museo Boussex‐Meaux di Parigi nella mostra "Hommage A' L'ile Des Morts" accanto alle opere di Salvador Dalì e Max Ernst. In seguito ai tragici avvenimenti dell' 11 settembre Nunziante dipinge "L' Apocalisse", nell' opera la tragedia è contrapposta alla rinascita e Nunziante sfida la cronaca nera con il colore; il blu cobalto, il rosso di cadmio, il giallo cromo, i verdi, i viola e gli aranci, questi sono i nuovi colori di Nunziante che lo vedono nel primo decennio degli anni duemila dar vita a nuove visioni dove in alcuni momenti la metafisica cede il passo al surrealismo in opere come "La bellezza ci salverà" e "Atto di Forza". Il pensatore e la musa sono le icone che ci riportano al Nunziante classico ("I dialoghi dell' Amore", "Tormento ed Estasi") mentre "i viaggi nel tempo" e gli "Onirici Veneziani" ci ridanno il Nunziante metafisico più ispirato. Questo è anche il decennio delle grandi conferme, dei successi e dei riconoscimenti; espone a New York, Philadelphia, Londra, Parigi, Miami e Praga, le grandi antologiche nei musei di Torino e Roma, i record a Sotheby's e il Premio Nazionale Culturale Torre di Castruccio medaglia d'oro per l'Arte, ma è l' anno 2011 che lo consacra con la mostra "Nunziante dal Caravaggio" a Castel Sismondo, dove Nunziante si ispira e si confronta con "L'estasi di San Francesco d'Assisi" (Caravaggio, 1594 circa). Si rimane affascinati dal percorso all' interno del castello tra le opere di Caravaggio, Gentileschi, Strozzi, Zurbaràn, Ribera, Van Dyck e Hals per poi arrivare a quelle di Nunziante. Con Caravaggio, il maestro riscopre la tavolozza del bitume, dell' ocra e della terra di siena. Stessa tavolozza la ritroviamo anche nelle opere di Fiesole nella mostra "Bocklin, de Chirico, Nunziante" che lo vede ancora presente con la storia dell' arte. Una tappa personale al Chiostro del Bramante di Roma e poi Genova a Palazzo Ducale accanto a Van Gogh, Gauguin, Monet, Turner, Kandinsky, Wyeth e Homer dove Nunziante trova una nuova ed inedita gestione della materia e un ritorno ai colori complementari. Le opere delle quattro grandi mostre del 2011 sono ritenute tra le più alte della carriera del maestro. Tali capolavori più nuove opere conquistano la città di New York con la grande personale del 2012 a Soho dal titolo "Works".

Sabato 13 APRILE 2013 ‐ore 18,00 – LUCA TOMMASI Via Leonardo da Vinci, 2 MONZA – tel. 039 360006 – luca@lucatommasi.itwww.lucatommasi.it
avatar
Lucamenes
FONDATORE
FONDATORE

Data d'iscrizione : 28.09.08
Età : 38
Località : -ITALY-

http://antonionunziante.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

New york

Messaggio  pennati andrea il Ven 05 Apr 2013, 22:19

mirko ha scritto:Chi farà da reporter? Very Happy
Io voto Andrea Pennati cheers
mi sembra abiti in zona...... Contestatore Contestatore Contestatore
Si, abito molto vicino alla zona scatterò qualche foto col telefonino. Non garantisco....pure io con la macchina fotografica............
avatar
pennati andrea
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 01.12.10
Località : italia

Torna in alto Andare in basso

Re: NEW YORK PREVIEW - Monza - 13 Aprile 2013

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 7 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum