Ciao da ICEMAN76

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Acquisto opera

Messaggio  iceman76 il Gio 26 Ago 2010, 15:13

Ciao a tutti, mi sono iscritto al Forum perchè vorrei acquistare un'opera del maestro, intendo opera unica (e olio su tela). Mi affascinano in particolar modo le opere che hanno come tema la stanza/le stanze, avete qualcosa da propormi?

Grazie
avatar
iceman76
Amico
Amico

Data d'iscrizione : 26.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciao da ICEMAN76

Messaggio  Lucamenes il Gio 26 Ago 2010, 15:24

avatar
Lucamenes
FONDATORE
FONDATORE

Data d'iscrizione : 28.09.08
Età : 37
Località : -ITALY-

http://antonionunziante.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciao da ICEMAN76

Messaggio  Lucamenes il Gio 26 Ago 2010, 16:07

BENVENUTO ICEMAN, se ti va di dirci quando hai scoperto la pittura di Nunziante e perchè ti piace ti ascoltiamo volentieri! Wink
avatar
Lucamenes
FONDATORE
FONDATORE

Data d'iscrizione : 28.09.08
Età : 37
Località : -ITALY-

http://antonionunziante.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Spiegazione

Messaggio  iceman76 il Gio 26 Ago 2010, 16:25

Bè ecco, mi vergogno un pò a dirlo ma io mi sono appassionato a tutta l'arte contemporanea guardando le trasmissioni in TV: seguivo ore di trasmissione senza manco rendermene conto e senza volerlo immagazzinavo tutto ciò che veniva detto...allora ho capito. Di Nunziante mi affascina anzitutto l'abilità pittorica: stiamo parlando di un artista in grado di dipingere l'ombra, la luce, la polvere e la trasparenza con una precisione da far invidia a una fotocamera digitale di ultima generazione. Ma come sempre la bravura non basta nell'arte: io adoro il surreale, l'insolito nel solito, l'assurdo nell'ovvio. Se penso a Dalì, vedo Nunziante come un "allievo"...se penso a Nunziante, vedo il futuro della pittura contemporanea italiana.
avatar
iceman76
Amico
Amico

Data d'iscrizione : 26.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciao da ICEMAN76

Messaggio  Rebecca il Gio 26 Ago 2010, 16:40

ciao iceman76 e benvenuto fra i Nunziante boys cheers Very Happy
avatar
Rebecca
Forumista Stellare
Forumista Stellare

Data d'iscrizione : 01.05.09
Età : 52
Località : Romagna

http://www.rebeccastreet.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciao da ICEMAN76

Messaggio  Lucamenes il Gio 26 Ago 2010, 17:23

Se nel messaggio di presentazione mi nomini Dalì e Nunziante... Allora vuol dire che sei DECISAMENTE uno dei nostri!! Very Happy

Benvenuto di cuore..! Se vuoi un'Opera recentissima le uniche alternative sono lo studio del Maestro (chiedi di Gabriele, il figlio del Maestro) oppure gli Orler. Se pensavi ad un'opera più datata hai qualche alternativa in più... Non moltissime a dir la verità.
avatar
Lucamenes
FONDATORE
FONDATORE

Data d'iscrizione : 28.09.08
Età : 37
Località : -ITALY-

http://antonionunziante.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciao da ICEMAN76

Messaggio  iceman76 il Gio 26 Ago 2010, 17:28

Grazie mille! Surprised

No io comunque non ho pretese specifiche sulla data dell'opera...sicuramente la priorità è per la dimensione/costo e per il soggetto ovviamente...e purtroppo a me piacciono molto le opere che hanno per scenario le stanze/una stanza, non so se attualmente il maestro ne realizzi ancora.
avatar
iceman76
Amico
Amico

Data d'iscrizione : 26.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciao da ICEMAN76

Messaggio  Stefano il Gio 26 Ago 2010, 23:13

iceman76 ha scritto:Grazie mille! Surprised

No io comunque non ho pretese specifiche sulla data dell'opera...sicuramente la priorità è per la dimensione/costo e per il soggetto ovviamente...e purtroppo a me piacciono molto le opere che hanno per scenario le stanze/una stanza, non so se attualmente il maestro ne realizzi ancora.

Il maestro ciclicamente ritorna su alcuni cicli trasformando i colori, le luci, le icone, le tematiche. Pertanto prima o poi tornerà anche a dipingere il soggetto che a te piace tanto.
Il tuo desiderio è acquisire un interno con le stanze (non so se le preferisci aperte o chiuse).
In rete si trovano delle occasioni come Luca ti ha già indicato, ma lì la cautela è d'obbligo per tanti motivi.
In asta le opere del maestro vengono battute con una certa regolarità e lì sovente si trovano delle ottime occasioni, a condizione di avere delle somme immediatamente disponibili (salvo le dilazioni a 10 rate previste dalla Meeting per acquisti superiori a 5000 euro), ed avere fortuna e nervi saldi.
La soluzione migliore, cioè quella che ti permette di avere un dipinto scelto da te, in base alla produzione del momento appare quello di acquistarlo direttamente dall'artista oppure in alternativa dal mercante di riferimento, la galleria Orler, tra quelli che l'artista gli consegna.
Anche in quest'ultimo caso le occasioni non mancano e le nostre lamentele degli ultimi mesi sugli sconti te lo confermano.

L'ultimo canale possibile è quello del collezionismo all'interno del forum nel post del mercatino.
Inserisci delle foto simili al dipinto che ti piace (le trovi nel museo virtuale) e chiedi se qualche amico ha intenzione di vendere un'opera che gli assomigli.
Tentar non nuoce.... Very Happy

Adesso sei pronto per la ricerca, in bocca al lupo.


_________________
« Qualunque cosa sogni di intraprendere, incominciala. L'audacia ha del genio, forza, magia... »
avatar
Stefano
FORUMISTA FONDAMENTALE
FORUMISTA FONDAMENTALE

Data d'iscrizione : 12.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciao da ICEMAN76

Messaggio  iceman76 il Ven 27 Ago 2010, 11:25

Stefano ha scritto:
iceman76 ha scritto:Grazie mille! Surprised

No io comunque non ho pretese specifiche sulla data dell'opera...sicuramente la priorità è per la dimensione/costo e per il soggetto ovviamente...e purtroppo a me piacciono molto le opere che hanno per scenario le stanze/una stanza, non so se attualmente il maestro ne realizzi ancora.

Il maestro ciclicamente ritorna su alcuni cicli trasformando i colori, le luci, le icone, le tematiche. Pertanto prima o poi tornerà anche a dipingere il soggetto che a te piace tanto.
Il tuo desiderio è acquisire un interno con le stanze (non so se le preferisci aperte o chiuse).
In rete si trovano delle occasioni come Luca ti ha già indicato, ma lì la cautela è d'obbligo per tanti motivi.
In asta le opere del maestro vengono battute con una certa regolarità e lì sovente si trovano delle ottime occasioni, a condizione di avere delle somme immediatamente disponibili (salvo le dilazioni a 10 rate previste dalla Meeting per acquisti superiori a 5000 euro), ed avere fortuna e nervi saldi.
La soluzione migliore, cioè quella che ti permette di avere un dipinto scelto da te, in base alla produzione del momento appare quello di acquistarlo direttamente dall'artista oppure in alternativa dal mercante di riferimento, la galleria Orler, tra quelli che l'artista gli consegna.
Anche in quest'ultimo caso le occasioni non mancano e le nostre lamentele degli ultimi mesi sugli sconti te lo confermano.

L'ultimo canale possibile è quello del collezionismo all'interno del forum nel post del mercatino.
Inserisci delle foto simili al dipinto che ti piace (le trovi nel museo virtuale) e chiedi se qualche amico ha intenzione di vendere un'opera che gli assomigli.
Tentar non nuoce.... Very Happy

Adesso sei pronto per la ricerca, in bocca al lupo.


Grazie Stefano, in realtà non sapevo che Orler vendesse le sue opere...di fatto sul sito Orler non compare nemmeno il nome di Nunziante, possibile? Ad ogni modo il fatto che a volte le opere del maestro possano essere "svendute" secondo me ci può stare perchè (purtroppo o per fortuna, dipende dai punti di vista) Nunziante attualmente è molto produttivo e soprattutto "commercializzato", roba da marketing puro...perciò se da una parte è facilmente rivendibile, dall'altra si ri-valuta poco.
avatar
iceman76
Amico
Amico

Data d'iscrizione : 26.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciao da ICEMAN76

Messaggio  Stefano il Ven 27 Ago 2010, 16:51

iceman76 ha scritto: Grazie Stefano, in realtà non sapevo che Orler vendesse le sue opere...di fatto sul sito Orler non compare nemmeno il nome di Nunziante, possibile? Ad ogni modo il fatto che a volte le opere del maestro possano essere "svendute" secondo me ci può stare perchè (purtroppo o per fortuna, dipende dai punti di vista) Nunziante attualmente è molto produttivo e soprattutto "commercializzato", roba da marketing puro...perciò se da una parte è facilmente rivendibile, dall'altra si ri-valuta poco.

Del fatto che gli Orler vendono Nunziante in esclusiva abbiamo già parlato in altre parti del forum con argomentazioni di vario genere. Nunziante lavorava con gli Orler anche prima di andare a telemarket con la quale ha divorziato definitivamente nel 2004 tornando agli Orler, che sono tuttora il suo mercante di riferimento in Italia.
Hai ragione sul fatto che non compaia il nome dell'artista sul sito ufficiale degli Orler. L'avevo notato anch'io, e questo vale per tutti gli artisti che lavorano in esclusiva, o quasi, per loro.
Onestamente credo che il loro sito non sia un granchè e che si possa fare di meglio.

Sulla produttività dell'artista abbiamo aperto dei post con discussioni piuttosto lunghe, che potrai leggere se vuoi per capire meglio di cosa abbiamo parlato.
Il concetto di produttività è qualcosa di relativo se pensi che Picasso ha realizzato oltre 48.000 opere.
Nunziante è del 1956 e al momento in cui scriviamo non dovrebbe aver realizzato più di 6000-6500 opere tra archiviate e non (ho visto l'archivio a Luglio delle opere archiviate). La sua media annuale è intorno alle 250 opere.
Pensa che Kostabi ne realizza oltre 1000 l'anno (e siamo ben oltre le 16.000 opere). Non parliamo poi di artisti che realizzano (o realizzavano) un quadro all'ora con tecniche che con la pittura hanno poco a che fare. La materia si presta a considerazioni lunghissime con artisti che si sono sputtanati con produzioni di 10 pezzi al giorno.

Io che sono stato nel suo studio due volte, l'ho visto dipingere dal vivo per ore e lo seguo come appassionato collezionista da anni, ti posso assicurare che lui realizza prevalentemente opere di piccolo medio formato, poche di medio grande formato e rarissime di grande formato (in tal senso trovi un post da me creato sulle opere di grandi dimensioni). La sua pittura ad olio è lenta, curata nei minimi particolari e nella tecnica, ormai d'altri tempi.
La sua produzione è appena sufficiente per le richieste che lui riceve tra il mercato italiano e quello internazionale. Il suo mercante italiano sostiene continuamente che produce troppo poco.
Io penso che produca il giusto e che le opere di grande spessore, di grande formato e di eccelsa qualità che produce siano poche come dimostrano le sue poche opere di grande spessore che finiscono in asta stabilendo sempre o quasi dei record.
La sua liquidità non è da confondore con la commerciabilità perchè il prezzo di Nunziante è con coefficiente 9 al momento (insomma un olio 100 x 100 costa 18.000,00 euro), anche se è vero che lo trovi per meno in rete o asta (ma con opere spesso di qualità minore e di periodi minori come dimostrano le due opere presenti alla meeting a settembre).
Nunziante è liquido perchè ormai lui nel mercato dell'arte è una garanzia, cioè quello che in gergo si definisce un assegno circolare, cioè un artista di qualità che riesci a rivendere a chiunque perchè molto richiesto. Non si può dire altrettanto di tantissimi altri che producono molto più di lui, o molto meno di lui, senza dare questa garanzia.
I mercanti riprendono sempre in cambio, o acquistano, artisti che hanno riscontro sul mercato. Se invece gli proponi di riprenderti un'artista che non ha riscontro sul mercato ti dicono di vendertelo da solo. Telemarket addirittura all'epoca non faceva scambi sull'acquisto di un Nunziante.
Gli Orler lo fanno con moltissima fatica (ma non con tutti) e solo con artisti altrettanto famosi e con un buon riscontro di mercato. I galleristi insomma, se compri un Nunziante vogliono soldi non cambi.
E' quello che avviene oggi, ad un livello di prezzo maggiore, con Castellani e Boetti. Se possiedi un'opera di questi due artisti, la rivendi a chiunque. Ma chi le vende vuole soldi non cambi.

In merito alla rivalutazione dei prezzi Ars-value, nel 2008, ha realizzato un'indagine di mercato per attestare che la sua pittura era una di quelle che si era maggiormente rivalutata negli ultimi anni. Dal 2001 al 2007 la crescita è stata del + 78%.
Da allora i prezzi sono ancora cresciuti con nuovi record in asta a coefficiente 12.
Sono tutti segnali di una crescita economica che come in tutti gli artisti è strettamente legata alla capacità di apprezzamento che riscontrano presso il pubblico, alla serietà dell'artista, alla sua capacità di fare mercato con galleristi seri, al riscontro presso la critica e alla sua presenza in mostre tese a farlo conoscere sempre più al grande pubblico in luoghi istituzionali di importanza storica.
Le mostre che dovrà realizzare nei prossimi 12 mesi ne sono una dimostrazione e i programmi sull'artista per il prossimi anni sono molto intensi.
Sull'artista abbiamo scritto molto e nei vari argomenti potrai toglierti parecchie curiosità, se lo desideri.
Pe rintracciare gli argomenti usa la funzione cerca nella maschera in alto. A presto.

_________________
« Qualunque cosa sogni di intraprendere, incominciala. L'audacia ha del genio, forza, magia... »
avatar
Stefano
FORUMISTA FONDAMENTALE
FORUMISTA FONDAMENTALE

Data d'iscrizione : 12.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Dubbi

Messaggio  iceman76 il Dom 29 Ago 2010, 22:07

Grazie Stefano per l'approfondita analisi argomentata che mi hai fornito, farò sicuramente tesoro di quanto mi hai detto (anche perchè io di norma tendo ad andare più d'istinto, nonostante abbia le mie "fonti" di informazione). Tuttavia concedimi almeno quell'ombra di dubbio che, nel momento in cui si parla di arte contemporanea, è lecito e forse giusto avere: io non me la sentirei mai di parlare di "certezza assoluta" quando si parla del valore e della rivalutazione nel tempo di opere d'arte contemporanea; Gli stessi galleristi spesso consigliano di investire in arte come in si fa in borsa: compri 4 o 5 titoli perchè puoi informarti quanto vuoi ma non sarai mai certo su quale andrà bene...e su 4 o 5 che compri, almeno uno lo azzecchi. Insomma quanti artisti hanno fatto parlare molto di sè, hanno fatto Biennali, Triennali, negli anni '70-'80...e adesso sono finiti nel dimenticatoio? Perchè Nunziante, tra 40 anni, dovrebbe essere esente da questo rischio? L'unica certezza "assoluta" che un artista non verrà dimenticato e che (forse) potrà solo aumentare di valore nel tempo, è che questo sia presente nei MUSEI e sui LIBRI DI STORIA DELL'ARTE...ma come vedi sia gli uni che gli altri sono tendenzialmente improntati sulla STORIA e non sul presente. Nunziante è il presente, e per quanto possa essere talentuoso e promettente, per me sempre di "rischio" si tratta; ma è anche per questo che mi interessa.
avatar
iceman76
Amico
Amico

Data d'iscrizione : 26.08.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ciao da ICEMAN76

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum